Melle

Causò rogo bosco, allevatore a giudizio

E' stato rinviato a giudizio l'allevatore cuneese, 70 anni, che lo scorso agosto provocò un incendio lungo la provinciale per Pianfei che mandò in fumo sei ettari di bosco. L'uomo è stato identificato al termine di una articolata indagine dei carabinieri forestali coordinata dal pm di Cuneo Giulia Colangeli. L'allevatore, secondo l'accusa, avrebbe causato il rogo di proposito per pulire i pascoli che aveva in condizione. I carabinieri forestali della Stazione di Mondovì e del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale di Cuneo hanno indagato con la collaborazione del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Mondovì.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie